Rimedi contro la diarrea

Posted by

La diarrea, o dissenteria, è definita come emissione di feci liquide o disfatte per più di 3 volte al giorno. In base alla durata, può essere distinta in:

  • occasionale, se dura meno di 7 giorni,
  • persistente, più di 14 giorni,
  • cronica, se è presente per più di 30 giorni.

Cause.

Esistono varie cause che provocano la diarrea, tra queste la più comune è un’infezione intestinale, la gastroenterite, di natura virale. Nella stagione invernale si assiste a un picco, in coincidenza della prevalenza di alcuni agenti eziologici virali enterici, come il norovirus e rotavirus.

Tra le altre cause, vi sono:

  • infezioni batteriche (Salmonella, Escherichia, Shigella),
  • intossicazioni alimentari,
  • condizioni di stress,
  • farmaci (diarrea iatrogena),
  • allergie.

Trattamento.

Bere molti liquidi, in modo da reintegrare quelli persi con la diarrea, e mantenere un buon livello di idratazione dell’organismo. È necessario bere 2 litri nelle prime 24h, meglio se lontano da pasti e a piccoli sorsi.

Scegliete alimenti leggeri e dall’azione astringente, come riso, cereali integrali, avena, patate, zucchine, carote, mele, banane, e carni bianche. Sono invece da evitare insaccati, fritti, cibi grassi, e bevande zuccherate.

Utilizzate probiotici, microorganismi che regolano l’equilibrio della flora intestinale, insediandosi ed entrando in competizione con gli agenti patogeni

Si può anche ricorrere a rimedi naturali. Tra questi vi sono:

  • le tisane a base di zenzero, camomilla e limone o a base di mirtillo che riducono le scariche e hanno un’azione calmante e disinfettante;
  • prodotti vegetali a base di tannini (Agrimonia, Tormentilla) e polifenoli (Olivo e Curcuma), che hanno da un lato un’azione protettiva, attraverso la formazione di un film a effetto barriera che limita il contatto con microorganismi e agenti irritanti, dall’altro un’azione antiossidante che contrasta l’irritazione della mucosa., riducendo le scariche e normalizzando la consistenza delle feci.

Tra i farmaci, da prendere sotto consiglio medico o del vostro farmacista di fiducia, ricordiamo:

  • la loperamide,
  • il racecadotril.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.