L’idratazione in estate

Posted by

Bere è importante, e bere acqua (almeno 1,5-2 litri/die) in estate, quando la sudorazione e la traspirazione aumentano, è indispensabile per

  • mantenere la corretta temperatura corporea,
  • prevenire la disidratazione
  • ed evitare colpi di calore.

Una corretta idratazione ci fa anche essere più energici, reattivi e scattanti non solo a livello fisico ma anche mentale, come dimostrano diversi studi che sottolineano che bere acqua a sufficienza aiuta a tenere alta l’attenzione e la concentrazione.

Inoltre, l’acqua ha un effetto drenante, e risulta utile per combattere la cellulite e attenuare bucce d’arancia e cuscinetti.

L’acqua è più che sufficiente per togliere la sete e riequilibrare l’organismo, ma spesso si ha voglia di bere qualcosa di più invitante e consistente. Niente di male, a patto di scegliere con criterio le bevande.                     Evita:

  • le bevande più zuccherate
  • le bibite gasate

Stai attento alla temperatura della bevanda, in quanto l’organismo ha più facilità a trattenere un liquido a temperatura ambiente rispetto a uno ghiacciato, che viene velocemente eliminato con il sudore e affatica il metabolismo.

Ricorri a frullati e centrifugati di frutta e/o verdure fresche. La differenza tra i due sta nel fatto che:

  • con i centrifugati, che separano la polpa della buccia, si assumono vitamine e Sali minerali, senza fibre;
  • con i frullati, invece, si assumono anche le fibre, che riducono l’indice glicemico.

Alcuni esempi:

  • Frullato energizzante à 1 bicchiere di latte + 1 banana + 3 noci + 1 cucchiaio di cacao in polvere
  • Centrifugato drenante à cetriolo + finocchio + ananas.
  • Frullato antiossidante à mezza papaya + 1 bicchiere di mirtilli + fragole + more + yogurt

 

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.