La vitamina A.

Posted by

La vitamina A (o retinolo) è una vitamina liposolubile presente in natura come tale o sotto forma di precursori, i caroteni, detti anche Pro-vitamina A. Questi ultimi vengono trasformati in retinolo nel fegato, a seconda del fabbisogno dell’organismo.

Funzioni:

  • È fondamentale per un regolare funzionamento della retina e della vista. In particolare, la vitamina A si lega a una proteina, l’opsina, per costituire la rodopsina, il pigmento visivo dei bastoncelli, i fotorecettori della retina sensibili alla luce a bassa intensità. Ci permette quindi di veder bene in condizione di luce scarsa.
  • Agisce come cofattore in diversi sistemi enzimatici ed è indispensabile per la crescita delle ossa e per la funzione testicolare e ovarica.
  • Protegge e mantiene sana la pelle, i capelli, le mucose e rinforza il fisico contro le infezioni. La vitamina A influenza la permeabilità della membrana, migliorandone la funzione di “filtro” rispetto alle sostanze nocive e migliora la funzionalità delle cellule secernenti muco, che hanno una funzione protettiva nei confronti dei microorganismi patogeni.
  • Applicata esternamente è utile nell’acne; un derivato della vitamina A, chiamato isotretionina, viene usato efficacemente per alcuni problemi dermatologici, grazie alla sua azione cheratolitica.
  • La vitamina A e in particolare i carotenoidi, che sono i suoi precursori, svolgono anche un’azione antiossidante. Nello specifico è il licopene a portare avanti questa funzione. Si tratta di un carotenoide, di cui è molto ricco per esempio il pomodoro, che protegge le cellule dall’invecchiamento e dai danni degenerativi determinati dai radicali liberi.

Fonti alimentari:

                                  Fegato animale                          Tonno                                 Tuorlo d’uovo                                      Burro

                                                                                         Ortaggi giallo-arancio

                          Pesca                                     Melone                    Albicocca                     Mango                             Papaya

Lattuga                             Spinaci                                  Cavolo                     Broccoli

Fabbisogno :

Secondo i LARN (2014), il livello raccomandato di assunzione di vitamina A è di 700 mg per gli adulti maschi e 600 mg per le femmine.

Ricorda che alcol, caffè, tabacco, antibiotici e cortisonici neutralizzano l’efficacia della vitamina A, e anche la cottura prolugata distrugge tale vitamina.

 

 

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.