Il pomodoro

Posted by

Rosso e succoso, saporito e dissetante, il pomodoro è uno degli alimenti fondamentali della dieta mediterranea e uno degli ortaggi più consumati soprattutto in estate.

Proprietà.

  • Riduce il rischio cardiovascolare, grazie al licopene, un prezioso antiossidante contenuto nel pomodoro, che svolge una funzione protettiva nei confronti del tessuto cardiaco e ne migliora l’efficienza. Stando a diversi studi, il licopene riduce il colesterolo “cattivo” e i livelli medi di pressione sanguigna, ha effetti antiinfiammatori e antiaggreganti, rendendo fluida la circolazione sanguigna, prevenendo ictus e infarto. Il consiglio è quello di assumere sia pomodori freschi sia succo concentrato. In quest’ultimo la quantità di licopene è maggiore.
  • Ricostituente. Il pomodoro è il miglior alleato per contrastare la stanchezza estiva che fa sentire senza forze. Attraverso l’acqua, che contiene per il 95%, il pomodoro veicola nel corpo minerali preziosi per rigenerare i muscoli affaticati e prevenire crampi e contratture. In più, la vitamina C riduce lo stress, favorisce la produzione di energia e rinforza le difese dell’organismo.
  • Ruolo protettivo nei confronti delle ossa. Uno studio, pubblicato su Osteoporosis International, mostra che chi assume licopene, sia tramite il succo di pomodoro che attraverso l’integratore, ha una netta diminuzione dello stress ossidativo e dei valori del N-telopeptide, un indicatore di fratture ossee e che aumenta in seguito a danni all’apparato scheletrico e all’osteoporosi.
  • Riduce il rischio di cancro alla prostata, come confermato da una recente meta-analisi, pubblicata su Prostate Cancer and Prostatic Diseases. Il meccanismo non è del tutto chiaro, è stato ipotizzato che il licopene potrebbe sopprimere o la proliferazione delle cellule tumorali androgeno-dipendenti o l’adesione cellulare e le proprietà di migrazione di tali cellule.
  • Tiene al riparo dalle tossine nocive. Il pomodoro svolge un’azione protettiva dai metalli pesanti, come il cadmio, e dalle famigerate aflatossine.

Guida all’acquisto e al consumo.

Acquista pomodori maturi, con una polpa soda e un coloro acceso, tendente al rosso vivo.

Una buona insalata di pomodori è l’ideale, soprattutto in estate, per migliorare l’idratazione. Utile risulta, abbinare il pomodoro all’avocado, insieme sono un’arma formidabile contro l’eccesso di colesterolo e i radicali liberi. Inoltre, la vitamina A ed E dell’avocado, unite alla vitamina C del pomodoro, sono ottime per nutrire la pelle dall’interno e prevenire i danni dei raggi UV.

La cottura invece soprattutto se avviene con l’aggiunta di grassi buoni, come l’olio extravergine d’oliva, rende il licopene più facilmente assimilabile. La sua disponibilità intestinale aumenta infatti di ben 2 volte e mezzo se lo mangiamo in salsa, rispetto al consumo al crudo.

Bibliografia:

  • Cheng HM, Koutsidis G, Lodge JK, Ashor AW, Siervo M, Lara J Lycopene and tomato and risk of cardiovascular diseases: A systematic review and meta-analysis of epidemiological evidence. Crit Rev Food Sci Nutr. 2019;59(1):141-158.
  • Mozos I, Stoian D, Caraba A, Malainer C, Horbańczuk JO, Atanasov AG. Lycopene and Vascular Health. Front Pharmacol. 2018;9:521.
  • Cheng HM, Koutsidis G, Lodge JK. Tomato and lycopene supplementation and cardiovascular risk factors: A systematic review and meta-analysis. Atherosclerosis. 2017 Feb;257:100-108.
  • Mackinnon ES, Rao AV Supplementation with the antioxidant lycopene significantly decreases oxidative stress parameters and the bone resorption marker N-telopeptide of type I collagen in postmenopausal women. Osteoporos Int. 2011 Apr;22(4):1091-101
  • Rowles JL 3rd, Ranard KM, Applegate CC, Jeon S, An R, Erdman JW Jr Processed and raw tomato consumption and risk of prostate cancer: a systematic review and dose-response meta-analysis. Prostate Cancer Prostatic Dis. 2018 Sep;21(3):319-336
  • Xu X, Li J, Wang X, et al. Tomato consumption and prostate cancer risk: a systematic review and meta-analysis. Sci Rep. 2016;6:37091.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.