Farmaci da portare in vacanza

Posted by

Al momento di fare la valigia è consigliabile portare, con sé, un kit di medicinali utili, per evitar i tanti problemi di salute che possono rovinarci le vacanze.

La scelta dei prodotti dipende dalle caratteristiche del viaggio, dalla destinazione, e dalla durata, ma in linea di massima è consigliabile portare con sé:

  • Un rimedio contro la chinetosi (mal d’auto, mal d’aria, mal di mare), come delle chewing gum a base di dimenidrinato o dei braccialetti elastici anti vomito.
  • Un antipiretico contro la febbre. Ricordandosi di assumerlo solo quando la febbre supera i 37,7 °C.
  • Un collirio. Il caldo, il vento, la sabbia o l’acqua di mare possono dare fastidio a chi ha gli occhi sensibili causando lacrimazione o bruciore. Gli occhiali da sole sono fondamentali per proteggersi, ma spesso non bastano per ridare sollievo ai nostri occhi. Meglio così avere con sé un collirio decongestionante, a base di camomilla o di acido ialuronico.
  • Un antiinfiammatorio, per alleviare mal di testa e/o spasmi mestruali. Prediligete un farmaco orosolubile, in modo che il principio attivo sia assorbito rapidamente dall’organismo.
  • Un kit da pronto soccorso. Una caduta accidentale o un taglio, possono sempre capitare in vacanza, per questo è bene portare delle salviettine disinfettanti, garze sterili e cerotti.
  • Un prodotto repellente contro insetti e zanzare, da spruzzare prima di uscire, e una pomata antistaminica, per il dopo puntura, per alleviare prurito e fastidio.
  • Un antiacido contro il mal di stomaco, che può essere causato dallo stress da viaggio o dal cambiamento delle abitudini alimentari, e dei fermenti lattici per ristabilire la microflora intestinale e combattere la diarrea del viaggiatore.
  • Un rimedio naturale contro l’insonnia, come la valeriana che ha un’azione rilassante e aiuta a dormire, battendo sul tempo l’insonnia.

Ovviamente prima di partire va controllato se nella meta del nostro viaggio sono obbligatorie o consigliate vaccinazioni specifiche. Sul sito della Farnesina “Viaggiare sicuri” si possono trovare tutte le informazioni del caso.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.