Disintossicarsi dopo le feste natalizie.

Posted by

Dopo le abbuffate di Natale e di Capodanno, la parola d’ordine è disintossicazione: niente digiuni né diete drastiche ma una serie di scelte consapevoli a tavola per ritrovare un equilibrio salutare.                                        1Consuma abbondanti porzioni di frutta e verdura, ricche di fibre, veri e propri spazzini dell’apparato  digerente. Tra i frutti mangia più mele, pere, kiwi, arance e ananas.

 

        

Insalata, spinaci, cicoria e tutte le verdure a foglia verde sono ricche di clorofilla e disintossicano dai metalli pesanti, dagli inquinanti e in generale dalle tossine.

                

I carciofi depurano fegato e cistifellea, e hanno anche un lieve effetto diuretico, facilitando lo smaltimento delle tossine. I broccoli, invece contengono sulforafano, una molecola che attiva importanti enzimi detossificanti e antiossidanti. I finocchi sono utili per combattere nausea, digestione difficile e stitichezza.

                        

  1. Consuma cereali integrali, pesce, e legumi. Quest’ultimi contengono ferro e sono ricchi di fibre, utili per aiutare l’organismo a smaltire i sovraccarichi e migliorare la funzionalità intestinale. In più, i legumi, essendo una notevole fonte di carboidrati a lento assorbimento, forniscono energia e aiutano a combattere il freddo.

             

  1. Per qualche giorno meglio evitare carni rosse, insaccati e formaggi che appesantiscono fegato e stomaco. Attenzione anche ai cibi in scatola ricchi di conservanti e additivi, niente fritti, grassi, dolci e in generale tutti i cibi e condimenti troppo elaborati come salse, panna e burro
  2. Bevi molta acqua durante il giorno. Evita le bevande gasate, che aumentano la produzione di succhi gastrici, vino e superalcolici che moltiplicano l’azione dei radicali liberi. Una delle bevande più disintossicanti da bere al mattino, a colazione, è il succo di limone diluito in acqua.

  1. Attività fisica moderata, aiuta l’organismo a depurarsi, e a liberarsi dalle tossine attraverso il sudore che agisce come un detergente naturale, per la nostra circolazione e frequenza cardiaca. Una buona camminata veloce post abbuffate è un ottimo modo per iniziare a disintossicare il corpo.

  1. Dormi di più. Dormire bene e più del solito, è fondamentale per agevolare lo smaltimento delle tossine e favorire il benessere generale. E per dormire bene, mangiare i cibi giusti è fondamentale.
  2. Via libera alle tisane e ai decotti.  Tisana di zenzero, menta , e carciofo per liberarsi dalle tossine.  Metti sul fuoco 150 ml d’acqua. Quando l’acqua bolle toglila dal fuoco e aggiungi 5 foglie di menta, 5 carciofo e 3 fettine di zenzero. Lascia in infusione per 10 minuti, quindi filtra e bevi.                                                                 Decotto di anice, chiodi di garofano e finocchio per eliminare il gonfiore addominale.  Immergi in 300 ml di acqua fredda tre-quattro chiodi di garofano, un cucchiaino di semi di anice e uno di semi di finocchio. Metti sul fuoco e attendi che l’acqua arrivi alla temperatura di ebollizione, quindi continua la cottura – con il pentolino chiuso da un coperchio – per altri 15-20 minuti. Spegni il fuoco e lascia riposare il decotto per 10 minuti. Filtralo, versalo in una tazza e aggiungi un paio di scorze di limone.

 

Annunci

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.