L’avocado.

Posted by

Gustoso e morbido , l’avocado è un frutto tropicale dalle ottime qualità nutrizionali.

Composizione. In ogni etto di questo frutto vi sono:

  • il 17% di grassi, con alte concentrazioni di grassi buoni (monoinsaturi),
  • il 7% di zuccheri,
  • il 2% di proteine,
  • le vitamine A, E, D, K e le vitamine appartenenti al gruppo B;
  • i sali minerali quali magnesio, calcio, fosforo e potassio,
  • sostanze antiossidanti come i carotenoidi, e flavonoidi,
  • e  fibre (1,4% – 3%)

Proprietà 

  • Migliora il profilo lipidico e innalza i livelli di colesterolo HDL, grazie ai grassi buoni, in particolare all’acido oleico, e ai fitosteroli che riducono l’assorbimento intestinale del colesterolo.
  • Protegge la vista, per mezzo della luteina e zeaxantina, carotenoidi presenti nella polpa. Tali sostanze sono in grado di proteggere la vista dai danni causati dalla luce UV, rallentando l’invecchiamento e riducendo i rischi di maculopatia, una malattia degenerativa degli occhi.
  • Promettente scudo contro la sindrome metabolica grazie all’azione:
    • ipoglicemizzante. L’avocado migliora la sensibilità all’insulina e regola l’assorbimento di glucosio.
    • Anti-ipertensiva, per mezzo del potassio che contrasta gli effetti del sodio.
    • Anti-obesità. Aumenta il senso di sazietà tramite le fibre, e innalzando i livelli di leptina.
    • Antiossidante.
  • Amico della pelle grazie alle vitamine A ed E che hanno tra loro un effetto sinergico. La vitamina A combatte i radicali liberi ed elimina le tossine dal corpo, allontanando i segni di invecchiamento cutaneo. La vitamina E potenzia l’attività antiossidante e mantiene sano il collagene, dando elasticità e compattezza alla pelle.
  • Ideale per digerire bene e contrastare la stipsi. L’avocado è utile anche a chi soffre di cattiva digestione e a chi ha l’intestino pigro in quanto le sue fibre contrastano la stitichezza.

Guida all’acquisto e al consumo.

Questo frutto va utilizzato solo quando è ben maturo: se con una pressione sulla buccia si ravvisa che la polpa è morbida, allora può essere utilizzato. Se invece al tatto si avverte una durezza come la pietra, allora è bene aspettare che maturi.

La polpa di avocado si ossida molto rapidamente, annerendosi e perdendo le proprietà benefiche. Se dopo averlo sbucciato non lo mangi subito, spruzza un po’ di limone sulla polpa per prevenire l’ossidazione.

Bibliografia.

  1. Mahmassani HA. Avocado consumption and risk factors for heart disease: a systematic review and meta-analysis. Am J Clin Nutr. 2018 Apr 1;107(4):523-536
  2. Scott TM, Rasmussen HM, Chen O, Johnson EJ. Avocado Consumption Increases Macular Pigment Density in Older Adults: A Randomized, Controlled Trial. Nutrients. 2017;9(9):919.
  3. Tabeshpour J Effects of Avocado (Persea americana) on Metabolic Syndrome: A Comprehensive Systematic Review. Phytother Res. 2017 Jun;31(6):819-837
  4. Park E.  Avocado Fruit on Postprandial Markers of Cardio-Metabolic Risk: A Randomized Controlled Dose Response Trial in Overweight and Obese Men and Women. Nutrients. 2018 Sep 12;10(9).
  5. Dreher ML. Hass avocado composition and potential health effects.Crit Rev Food Sci Nutr. 2013;53(7):738-50.

2 comments

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.