L’Ananas.

Posted by

L’ananas è un frutto esotico dal gusto dolce e leggermente acidulo, ottenuto dalla pianta della famiglia delle Bromeliacee.

Proprietà.

  • L’ananas sostiene e intensifica il lavoro degli enzimi digestivi, grazie alle proteasi, in grado di scindere le proteine. Facilita così la digestione, evita che si prolunghi eccessivamente e scongiura i gonfiori addominali. Il frutto è poi ricco di acqua e fibre che facilitano il transito intestinale e contribuiscono alla corretta composizione del microbiota.
  • Antiinfiammatorie, grazie alla bromelina che esercita il suo effetto inibendo la produzione di bradichinina, sostanza prodotta a seguito di processi infiammatori, spesso causati da traumi fisici. Allo stesso tempo, la bromelina riduce la migrazione dei leucociti verso la sede dell’infiammazione e riduce la produzione di prostaglandine pro-infiammatorie. A differenza dei comuni farmaci antiinfiammatori, la bromelina non ha effetti gastro-lesivi.
  • Antiossidante, protegge dai radicali liberi, rallentando l’invecchiamento. Inoltre, mantiene la pelle liscia e luminosa, per mezzo degli antiossidanti, del betacarotene e delle vitamine C, E, A, che combattono i danni della pelle, causati dall’inquinamento, proteggono dai raggi UV e riducono le rughe.
  • Diuretiche, grazie all’acido citrico e malico. In più, la bromelina è in grado di prevenire la formazione di edemi e ridurre quelli già esistenti, risultando particolarmente utile nel trattamento della ritenzione idrica e della cellulite.

L’ananas è delizioso al naturale, tagliato a fette e mangiato fresco. Per una colazione energetica si può consumare frullato insieme a un’arancia, oppure in macedonia insieme ad altra frutta o con l’aggiunta di frutta secca, come noci e mandorle per fare il pieno di energia o ancora insieme a uno yogurt. Può essere inserito con successo in molte insalate e in abbinamento a carne e pesce, ai quali conferisce un tocco esotico.

Ricorda che l’ananas è adatta anche a regimi ipocalorici, in quanto contiene solo 42 calorie per 100 grammi di prodotto.

Guida all’acquisto e conservazione.

I fattori da considerare sono il profumo che deve essere dolce e intenso, e il colore che deve essere giallo-arancio. Evita l’ananas con la buccia di colore verde-giallastro, troppo acerba, o marrone, troppo matura.

Puoi conservare l’ananas, in un sacchetto o pellicola trasparente, in frigorifero per 3-4 giorni.

Controindicato nei soggetti:

  • che soffrono di ulcera peptica,
  • che utilizzano farmaci antiinfiammatori, antiaggreganti piastrinici, chemioterapici;
  • che sono allergici al lattice.

 

Annunci

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.