L’alluce valgo

Posted by

L’alluce valgo rappresenta la più frequente deformità del piede e interessa prevalentemente il sesso femminile con un rapporto di circa 1 a 10 tra maschi e femmine.

Cos’è?

L’alluce valgo è una deformità del piede conseguenza di una deviazione del primo dito (alluce) verso le altre dita del piede. Questo spostamento causa un tipico rigonfiamento laterale a livello della testa del primo metatarso. L’angolo tra il metatarso e quello del secondo dito si modifica progressivamente con spostamento della base dell’alluce verso l’esterno.

Le cause.

Le ragioni che portano alla formazione dell’Alluce valgo sono probabilmente molteplici e non completamente note. La familiarità è un dato quasi costante e possibili concause sono l’utilizzo di calzature a punta o con tacco alto.

Sintomi.

L’alluce valgo può essere asintomatico o provocare disturbi minimi anche per periodi prolungati. Il sintomo più frequente è la borsite, infiammazione della borsa sierosa che si manifesta con:

  • dolore,
  • bruciore,
  • gonfiore e arrossamento della zona sottoposta ad attrito.

Altro sintomo piuttosto comune è il dolore articolare, causato dal fatto che il movimento avviene su piani diversi da quelli normali.

Nelle forme avanzate, la deviazione dell’alluce diventa sempre più marcata e ne risentono anche le altre dita del piede, provocando dolore (metatarsalgie) e ulteriori deformità (dita a martello).

Trattamento.

Viene consigliato di utilizzare:

  • calzature comode e a pianta larga;
  • un plantare che corregga e migliori l’appoggio difettoso del piede e che minimizzi la sintomatologia dolorosa;
  • ortesi correttive che permettono di correggere e limitare lo sviluppo dell’alluce valgo dando al contempo sollievo ai dolori articolari;
  • divaricatori che permettono di allineare l’alluce, evitando la sua sovrapposizione sulle dita vicine.

Utile è inoltre fare esercizi, su indicazioni del fisioterapista, che aiutano a mantenere elastiche le capsule articolari, tramite l’azione dei muscoli estensori e flessori del piede.

In caso di insuccesso di tali trattamenti, gli specialisti consigliano di ricorrere all’intervento chirurgico.

Annunci

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.